Primo vento per la Giraglia Rolex Cup

Primo vento per la Giraglia Rolex Cup 2016
La linea di arrivo di sabato 11 giugno tra la boa e la torretta a terra

Venerdì 10 giugno la Giraglia Rolex Cup è cominciata con un meraviglioso spettacolo di fuochi d’artificio sull’acqua che gli equipaggi si sono goduti on board mentre completavano i preparativi per la regata.

 

Un piccolo video per essere anche noi lì con loro :

Poi la prima regata, dall’Italia alla Francia.

#La partenza della regata

Partenza in notturna alle 00.00 per la classe IRC -48 barche partite, 42 arrivate, 6 DNF (do not finished) e alle 00.30 per la classe ORC A e B – 64 barche di cui ben 55 arrivate le altre anch’esse DNF.

Primi arrivati per la classe ORC A è Mariel di Federico Massari, seguita da Three Sisters di Hajek Milan.

Per la classe IRC invece a vincere è Tarka, timoniere Groux Nicolas, seguita da Chestress di Giorgio Anserini.

Classifiche compilate con il software cyberaltura di cui ho già parlato su questo blog (vedi l’articolo 5 regate per la Coppa Città di Lecco) che potete trovare sul sito dello YCI per ORC e IRC.

Le prime 60 miglia della manifestazione da San Remo a Saint Tropez dunque in notturna, con circa 7/8 nodi divento e una linea di partenza definita da due boe arancioni con luci lampeggianti e barca Giuria in allineamento.

Per garantire la visibilità da parte degli equipaggi della linea, più di un battello assistenza vi ha navigato sopra con luci lampeggianti.

Partenza regolare e in acqua in notturna Regole NIPAM applicate.

Visto che stiamo seguendo come possiamo le gesta di tutte le barche ma soprattutto del QQ7, il Farr 53 di Salvatore Costanzo su cui è imbarcato un inviato per me d’eccezione, Carlos Wenzel, ha impiegato 10.53 minuti e all’arrivo e si è classificato 19mo. Congratulazioni a loro e a tutte le barche, quelle arrivate e quelle che arriveranno la prossima volta!

#Conosciamo il Comitato di regata che ha condotto la prova

Curiosità: per questa prima regata il Comitato di Regata era tutto italiano ed era formato da Fulvio Parodi (Presidente) Marco Cimarosti, Vincenzo Alessi, Luisa Franza e Franco Lacqua.

In attesa di diventare così brava da essere un giorno tra loro, congratulazioni a tutti e 5 per la conduzione della regata.

Sabato e le prime ore di domenica usate dagli equipaggi per ritirare dai velai le vele rotte durante la notte ed effettuare le necessarie messe a punto che dopo la prima regata sono più che comprensibili.

#I primi comunicati

E nel mentre i primi due comunicati da parte dell’Autorità Organizzatrice YCI-SNST ci informano che per le regate a Saint Tropez le boe di percorso saranno tetraedriche e gialle.

Poi la composizione della Nuova Giuria e del Nuovo Comitato di Regata Italo-Francese. Avete mai visto un comunicato ufficiale ?

Allora è il momento di farlo Notice-n-1 Rolexcup2016_giuria e comitato

Tutte le notizie e le curiosità sono le benvenute.

Vi ricordo che sul sito www.yatchclubitaliano.it ci sono tutti i comunicati ufficiali e le classifiche.

Buon vento agli equipaggi oggi in regata e per noi alla prossima sferzata di vento 🙂

 

Cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: